FLIT –  Festival talijanske književnosti projekt je Gradske knjižnice i čitaonice Pula – Središnje knjižnice Talijana u Republici Hrvatskoj namijenjen mladima koji se organizira s ciljem poticanja čitanja. Vjerujemo da je premalo prilika, u školama i van njih, za susrete i dijaloge, druženja s književnicima, razgovore o knjigama i zato želimo, bez obrazovnih pretenzija, mladima predstaviti neke od najzanimljivijih suvremenih pisaca talijanske književnosti koji pišu za njih, autore koji koriste prave riječi, u skladu s iskustvima, očekivanjima i potrebama današnje mladeži.

Ovogodišnje izdanje festivala je drugačije, izmijenjeno, u svakom pogledu posebno.

Nažalost, bili smo prisiljeni otkazati sve programe koje smo planirani za svibanj, programe na čijoj smo pripremi radili mjesecima, ali odlučili smo ne odustati jer želimo nastaviti s našim FLIT-om i uvjereni smo da će njegovo drugo izdanje biti nezaboravno, kako nama u uredničkom timu, tako i svima koji sudjeluju u programima.

S obzirom na epidemiološke mjere kojih se moramo pridržavati, a koje ograničavaju organizirana okupljanja mladih i gostovanja autora te onemogućavaju planirane književne susrete u školama i knjižnici, izdanje FLIT-a 2020.  bit će potpuno digitalno.

Čak i uz smanjen broj događanja te poštovanje mjera distanciranja, bit ćemo u izravnom kontaktu s autorima i imati priliku uživo razgovarati s našim gostima. Gosti drugog izdanja FLIT-a su: Fabio Geda, Antonio Ferrara, Emanuela Da Ros, koji će upoznati učenike istarskih i riječkih škola, te Andrea Vitali i Alberto Piazzi u razgovoru s Luisom Sorbone. Uz književne susrete namijenjene učenicima uživo na platformi Zoom, pripremili smo i nekoliko intervjua s autorima, izbor knjiga talijanskih autora koji pišu za mlade te natječaj Passaparola za sve one koji žele izraziti i podijeliti svoja razmišljanja s drugima.

Sva događanja moći će se pratiti na internetskoj stranici www.flit.gkc-pula.hr i društvenim mrežama Festivala.

Projekt je realiziran sredstvima Regije Friuli Venezia Giulia, u suradnji s Damatrà onlus iz Udina (Italija), uz potporu Grada Pule i Ministarstva kulture i medija Republike Hrvatske.

 

FLIT– festival della letteratura italiana è un progetto ideato e promosso dalla Biblioteca civica e sala di lettura di Pola – Biblioteca centrale per la Comunità nazionale italiana in Croazia, un progetto per la promozione della lettura rivolto ai giovani. Riteniamo che siano troppo poche le occasioni d’incontro e di dialogo, in ambito scolastico e non solo, per parlare, discutere di libri, ed è per questo che desideriamo proporre, senza alcuna pretesa educativa, alcune delle voci più interessanti  della letteratura italiana per ragazzi, autori che sanno usare le giuste parole, in sintonia con quelle che sono le esperienze, le aspettative e i bisogni dei ragazzi di oggi.

Quello di quest’anno è un festival diverso, reinventato, speciale in tutti i sensi.

Siamo stati costretti, nostro malgrado, a dover sospendere tutti i programmi che erano previsti per maggio, abbandonando tutti i progetti ai quali abbiamo lavorato per mesi,  ma abbiamo deciso di non rinunciare, perché vogliamo comunque continuare con il nostro FLIT, e siamo convinti che la seconda edizione di FLIT sarà speciale e indimenticabile per tutti noi della redazione che lo abbiamo preparato, ma anche per tutti coloro che vi partecipano.

Data la situazione causata dall’emergenza COVID 19 che limita tutt’ora gli spostamenti sia dei ragazzi che degli autori,  dovendo rinunciare agli incontri nelle scuole, o in biblioteca, l’edizione FLIT 2020 sarà completamente digitale.

Anche se con un numero ridotto di eventi e rispettando  le norme di distanziamento, saremo in diretto contatto con gli autori e avremo modo di dialogare a tu per tu con i nostri ospiti. I protagonisti della seconda edizione di FLIT sono: Fabio Geda, Antonio Ferrara, Emanuela Da Ros, che incontreranno gli allievi delle scuole dell’Istria e di Fiume,  Andrea Vitali e Alberto Piazzi impegnati in un dialogo con Luisa Sorbone. Oltre agli incontri riservati alle scuole che saranno in diretta online sulla piattaforma Zoom, abbiamo preparato varie interviste con gli autori, una selezione di libri di autori italiani che scrivono per ragazzi e il concorso Passaparola per tutti coloro che desiderano esprimere e condividere le proprie opinioni con gli altri.

Tutti gli eventi potranno essere seguiti sul sito www.flit.gkc-pula.hr e sui canali social del Festival.

Il progetto è stato realizzato grazie al finanziamento della Regione Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con Damatrà onlus di Udine, con il sostegno della Città di Pola e del Ministero della Cultura e dei media della Repubblica di Croazia.